Come si Riempie una Poltrona a Sacco?

come riempire poltrona saccoIl sacco pouf è un complemento d’arredo relativamente moderno e nuovo rispetto ai classici sofà che si trovano nella maggior parte dei salotti di casa.

Per questo motivo può succedere che si abbiano dei dubbi su come mantenere questi sacchi pouf o su come curarli in modo corretto. Uno dei dubbi più grandi è come riempire queste poltrone a sacco: in questo articolo te lo spiegherò.

Come riempire la poltrona a sacco?

Buone notizie: riempire la poltrona a sacco è davvero un gioco da ragazzi, è talmente facile che puoi chiedere ai tuoi figli o nipoti di farlo (sempre che non siano troppo piccoli e non inseriscano l’imbottitura in bocca) e sicuramente riusciranno a svolgere il compito alla perfezione e anche divertendosi.

L’imbottitura è molto leggera quindi non dovrai fare un grande sforzo fisico né nessuna fatico.

Ecco di cosa avrai bisogno:

  • L’imbottitura da te scelta
  • Due persone, o quattro mani
  • 5 minuti di tempo circa
  • La fodera del sacco a pelo

Una volta comprata l’imbottitura che preferisci e di maggiore gradimento per te e per la tua famiglia dovrai inserirla nella poltrona a pouf.

Perché questa procedura sia più semplice si consiglia che per farlo ci siano due persone, il compito di una sarà quello di mantenere la fodera aperta con le due mani affinché la seconda persona possa versare dentro l’imbottitura nella poltrona a sacco.

Non è nemmeno necessario toccare l’imbottitura con le mani, il procedimento sarà più simile all’azione di travasare, infatti l’imbottitura passerà direttamente dalla confezione al rivestimento, senza maggiori complicazioni.

Attenzione! Anche una sola persona può procedere con il riempimento della poltrona pouf, anche se in maniera un po’ più difficoltosa e il tempo necessario aumenterà.

Il tempo per riempire la poltrona a sacco sarà di circa 5 minuti, anche se questo tempo può cambiare in base anche alla dimensione della poltrona a sacco.

Consigli ulteriori

Come avrai notato è davvero molto semplice procedere con il riempimento della poltrona, nonostante ciò ci sono alcune accortezze da tenere presente per rendere la procedura più semplice ed efficace. Sono dettagli minimi che potrebbero fare la differenza.

Ho già dato enfasi all’importanza di essere in due, ma un altro aspetto da considerare è quello di riempire la poltrona a sacco in un luogo al chiuso dove non ci sia né vento né aria di ventilatori o di aria condizionata.

La motivazione?

Molto semplice, il fatto che il riempimento è molto leggero, di solito fatto da palline di polistirolo ignifughe. Sicuramente conosci questo materiale e sai quanto possa essere leggero e volatile.

Un altro consiglio che ti posso dare, che in realtà non si tratta d’altro che di buon senso, è quello di controllare bene quando chiudi la poltrona a sacco.

Controlla sempre che la chiusura sia ben richiusa e che non ci siano delle rotture nel sacco. Questo perché tutta l’imbottitura potrebbe fuoriuscire, rendendo vano il lavoro di riempimento, ma anche pericoloso in caso di avere bambini piccoli o animali domestici che trovando palline di polistirolo in giro potrebbero cercare di mangiarli.

Conclusione

Spero che questo articolo ti abbia tolto i tuoi dubbi, ma soprattutto che ti abbia fatto rendere conto di quanto sia facile riempire questi oggetti d’arredamento e design così in voga, che allo stesso tempo generano alcune perplessità, dato che a differenza delle poltrone tradizionali devono essere imbottiti da una o due persone, ma come hai visto questo procedimento ha una durata veramente breve.

Ultimo aggiornamento 2019-11-14 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API